Il Blog per le vacanze in agriturismo


Il bellissimo Lago Trasimeno ha una superficie di 128 km quadrati ed è il più esteso lago dell’Italia centrale, quarto tra i laghi nazionali di poco più piccolo del lago di Como. La campagna circostante il lago Trasimeno è rigogliosa e fertile e circoda lo specchio d’acqua come fosse un anfiteatro  che ne incornicia la superficie.

Nel lago Trasimeno sono presenti tre isole: la Polvese, la Maggiore e la Minore.

L’isola Polvese è situata nella parte sud-orientale ed è la più estesa delle tre (69,60 ettari).

L’isola Maggiore è l’unica abitata in maniera stabile. Conta infatti 18 abitanti (dati Istat, 2011) ed ha una superficie di 24 ettari, racchiusa in un perimetro di 2 km. L’isola è collegata con la terraferma da un servizio di traghetti verso i paesi di Tuoro sul Trasimeno, Passignano sul Trasimeno e Castiglione del Lago. Ti notevole bellezza il borgo antico e le sue chiese.

L’isola Minore è coperta da un fitto bosco ed è una vera oasi naturalistica.

Sono molti gli agriturismi in zona; in molti producono un meraviglioso olio di oliva famoso per le sue qualità organolettiche.

Vi suggeriamo 5 agriturismi per scoprire il lago e i suoi dintorni:

Agriturismo Villa Stampa

Agriturismo Villa Cozzano

Agriturismo Poggio Bellavista

Country House Le Gorghe Di Valmarino

Agriturismo Casali Del Toppello

 

 


La Toscana è nell’immaginario collettivo la “regione ideale” per trascorrere una vacanza in agriturismo. Questo poteva essere vero fino a un paio di decenni fa; oggi la vacanza in agriturismo si è consolidata in tutta la nostra bella Italia, da Nord a Sud è un susseguirsi di continuo di bellissime strutture agrituristiche che hanno il prezioso compito di portare avanti la tradizione culinaria e produttiva delle eccellenze italiane.

La Toscana, con i suoi paesaggi collinari incantevoli, i suoi borghi che sono patrimonio incredibile di arte e cultura, rimangono una meta imperdibile per chi ama gli agriturismi. Settembre può essere il mese perfetto proprio per chi ama girare di borgo in borgo, godendo del sole ma allo stesso tempo di temperature gradevoli e colori che cominciano a ricordare l’autunno ormai alle porte.

Con questo articolo vi proponiamo 5 agriturismi bellissimi che riteniamo ideali per passare un weekend all’insegna della natura e del benessere:

Tutte le offerte degli agriturismi in Toscana li trovate qui: Offerte agriturismo Toscana


Oggi vogliamo presentarvi l’agriturismo Il Barbicaio, un posto magico dove immergersi completamente nell’atmosfera tipica toscana circondati da un panorama mozzafiato. Il suo gestore, il signor Sandro, ci ha permesso di entrare nella sua struttura per raccontare i suoi segreti, scopriamoli insieme!

 

Che origini ha la struttura del vostro agriturismo?

La nostra attività è cominciata con la ristrutturazione del “Molino di Nelle”, un antico molino ad acqua le cui origini si perdono nei secoli passati, la cui struttura originaria è stata completamente preservata e da cui è stato ricavato un ampio appartamento con due matrimoniali, salotto con caminetto aperto, cucina completamente attrezzata e due bagni. Tutto questo è cominciato esattamente nel 1999, anno in cui abbiamo cominciato il recupero di quello che ormai era divenuto un rudere coperto dai rovi. Successivamente abbiamo recuperato e destinato all’uso agrituristico parte della colonica dove tuttora abitiamo in Via Saturnana 50 a Pistoia e da lì si è aggiunto l’appartamento chiamato “La Cascia”. Questo oltre ad essere a sua volta molto bello e caratteristico ha accanto la piscina e la casetta sull’albero ed ha anche un’ottima vista su Pistoia. Oltre a queste due case principali, ce ne sono altre due che si sono aggiunte più di recente, quella chiamata “Il Picchio” che è vicina al Molino (dall’altra parte del fiume) e l’altra “Il Cerchiaio”, posta in un borghettino che ha lo stesso nome, sempre nel paese di Saturnana a circa 200 metri dalla reception e dall’appartamento “La Cascia”.

Agriturismo Il Barbicaio

Qual è l’aspetto che caratterizza di più la vostra struttura?

Direi la familiarità degli ambienti e l’utilizzo importante del legno, della pietra serena e del ferro battuto. Il legno per noi è una risorsa irrinunciabile essendo la  nostra attività agricola basata proprio sulla cura dei boschi, da cui ricaviamo legna da ardere e paleria di castagno che utilizziamo anche per i lavori di sistemazione e gli arredi posti vicino alle nostre case.

 

Che tipo di servizi offrite agli ospiti?

Dai barbecue con tavoli da esterno presenti in ciascuno dei nostri appartamenti per fare bellissime grigliate all’aperto, al caminetto del Molino di Nelle, alla piscina panoramica su Pistoia, alla nostra casetta sull’albero che ormai rappresenta il simbolo della nostra attività.

 

Qual è la soddisfazione più grande nello svolgere la sua attività?

L’aver recuperato un patrimonio edilizio e culturale che altrimenti con molta probabilità poteva andare disperso (soprattutto penando alle due case “Molino di Nelle” e “Picchio” che ormai erano in completo disuso e malmesse). Oltre a questo è bello condividere la storia dei nostri luoghi e la nostra cultura con chi ci viene a trovare).

 

Cosa consiglierebbe a un ospite che desidera soggiornare presso la sua struttura?

Se siete amanti della natura ed avete voglia di risposarvi e riscoprire il contatto con un ambiente incontaminato, ma allo stesso tempo desiderate interrompere questi momenti di pace con delle visite nelle più belle località turistiche toscane, il Barbicaio è sicuramente la meta che fa al caso vostro. Troverete un ambiente familiare ed accogliente dove trascorrere questa esperienza all’insegna di un genuino relax.

Agriturismo Il Barbicaio

 

Cosa offre la zona in cui vi trovate?

Siamo in una posizione veramente strategica per visitare le principali località turistiche della Toscana. Firenze e Lucca sono entrambe molto vicine e distano circa 30 minuti i auto e di treno. Tante altre città come Pisa, Siena., Arezzo, San Gimignano sono decisamente alla portata e mete ideali per gite giornaliere.

Oltre a queste anche il mare con la Versilia e la Montagna Pistoiese con le sue famose località sciistiche come Cutigliano, Abetone, Doganaccia sono vicinissime a noi.

Per i più piccoli ci sono anche interessanti attrazioni nelle vicinanze come il Parco di Pinocchio a Collodi e lo Zoo di Pistoia. Per  entrambi, sconto del 10% sull’ingresso presentandosi semplicemente col nostro bigliettino da visita.


La Val d’Orcia è un’ampia valle situata in Toscana, nella provincia di Siena e in parte in quella di Grosseto, a nord ed est del monte Amiata e vicina al confine con l’Umbria. Attraversata dal fiume Orcia al centro, che le dà il nome, è caratterizzata da gradevoli panorami paesaggistici e da svariati centri di origine medievale, due dei quali molto noti come Pienza e Montalcino. Montissimi i cipressi che caratterizzano l’intera valle, famosa per i cibi e vini tipici, i salumi di Cinta senese, il Pecorino di Pienza, il Brunello di Montalcino e la nuova denominazione del vino DOC Orcia.

La Val d’Orcia è una vera oasi di pace e bellezza, i comuni che la compongono sono quelli di Castiglione d’Orcia, Montalcino, Pienza, Radicofani, San Quirico d’Orcia.

La valle è anche un importante parco, naturale, artistico e culturale, e dal 2 luglio 2004 è stato riconosciuto patrimonio mondiale dell’Umanità dall’UNESCO, per lo stato di conservazione eccellente del panorama, così come prodotto da un’intelligente opera di antropizzazione, il quale ha avuto una notevole influenza su molti artisti del Rinascimento. La commissione ha così giustificato l’inserimento nella lista[1]:

« Criterio (iv): la Val d’Orcia è un eccezionale esempio di come il paesaggio naturale sia stato ridisegnato nel periodo Rinascimentale per rispecchiare gli ideali di buon governo e per creare un’immagine esteticamente gradevole;Criterio (vi): il paesaggio della Val d’Orcia è stato celebrato dai pittori della Scuola Senese, fiorita durante il Rinascimento. Le immagini della Val d’Orcia ed in particolar modo le riproduzioni dei suoi paesaggi, in cui si raffigura la gente vivere in armonia con la natura, sono diventate icone del Rinascimento ed hanno profondamente influenzato il modo di pensare il paesaggio negli anni futuri. »

Vi consigliamo 5 agriturismi davvero splendidi da usare come base per esplorare la Valle e i dintorni:

Agriturismo Bonello  (Pienza – Siena)

Agriturismo Palazzo Massaini (Pienza – Siena)

Agriturismo Podere San Giorgio (Radicofani – Siena)

Agriturismo Marinello (Pienza – Siena)

Agriturismo Il Noce (Castiglione dOrcia – Siena)

Buona scelta e buone vacanze in agriturismo con Agriturismi.it!


Villa Gens Camuria

Villa Gens Camuria

Oggi vi portiamo nella Riviera del Conero,  splendida zona tra il mare e le colline delle Marche. Qui troviamo l‘Agriturismo Villa Gens Camuria, situato in posizione strategica, trattasi di un casolare storico completamente ristrutturato provvisto di comfort per tutta la famiglia e con un’area appositamente predisposta per gli animali. E’ il signor Paolo, il titolare, a presentarcela:

Qual è il motivo per cui hai deciso di aprire un agriturismo?

La nostra famiglia è sempre stata legata al territorio e le sue tradizioni, e aprire questo agriturismo ci ha dato modo di condividere e trasmettere tutto ciò ai nostri ospiti.

Da chi nasce l’idea di intraprendere questo tipo di attività?

È sempre stato per la nostra famiglia un sogno nel cassetto, ma senza il supporto delle nostre mogli questo progetto non si sarebbe mai realizzato. Abbiamo poi deciso di ristrutturare questo casolare storico in maniera “eco friendly” e portarlo di nuovo a vivere come agriturismo; struttura con una storia tutta sua, ci è sembrato il luogo perfetto per questo tipo di attività.

Lei viveva già nella zona in cui è situato l’agriturismo?

Nato e cresciuto a Camerano, ho sempre sentito una forte legame con questa terra; non c’era nessun altro luogo dove poter aprire un agriturismo se non qui. La nostra struttura, come anche la fattoria, prendono infatti il nome Gens Camuria, termine che si riferisce all’appellativo del popolo di Camerano alle origini.

Che tipo di servizi offrite agli ospiti?

Villa Gens Camuria è stata progettata per essere un’oasi di pace e al tempo stesso fonte di divertimento per tutta la famiglia. Per questo la nostra struttura offre diversi tipi di servizi: un amplissimo parcheggio, una grande piscina con vasca idromassaggio, area giochi bimbi, una zona barbecue, area agility dog, lavanderia self-service, free Wi-Fi, aria condizionata e camere da letto dotate di materassi memory e 3 tipologie di cuscino ascelta (memory, piuma e tradizionale), perché soggiornare in una struttura “comoda” è fondamentale durante la propria vacanza.

Villa Gens Camuria

Villa Gens Camuria

Qual è l’aspetto che caratterizza di più la sua struttura?

Il dettaglio che distingue di più Villa Gens Camuria è senz’altro l’atmosfera di familiarità. Non siamo come le altre strutture standard, ma ci basiamo sul calore e il rapporto con i nostri ospiti. Il simbolo della nostra struttura è infatti ripartito in 4 parti: il gatto, il fuoco, la croce e il cielo stellato. Il gatto rappresenta la nostra famiglia, che di cognome fa appunto Gatti, il fuoco è simbolo di passione e la croce di fede, caratteristiche entrambe necessarie a mio parere per poter mandare avanti una tale attività. Il cielo stellato fa riferimento al sogno dei nostri padri di aprire una simile struttura, sogno che finalmente si è concretizzato.

Qual è la soddisfazione più grande nello svolgere la sua attività?

Sicuramente la soddisfazione più grande arriva quando riusciamo a far felici i nostri ospiti. Il nostro obiettivo è sempre quello di farli sentire a casa e parte integrante della nostra famiglia e del nostro territorio. A chi soggiorna con noi consigliamo sempre attività da provare e luoghi da vedere; offriamo anche giri presso la nostra Fattoria, dove possono visitare non solo la struttura, ma anche assistere ai processi di produzione.

Cosa consiglierebbe a un ospite che desidera soggiornare presso la sua struttura?

Il mio consiglio è quello di vivere il territorio. Fare una semplice vacanza può essere divertente, ma vivere il territorio è un’esperienza unica nel suo genere. Durante il loro soggiorno dovrebbero provare a visitare i nostri luoghi più caratteristici, come tutte le belle e diverse spiagge della Riviera del Conero o luoghi di culto e cultura come Loreto o Recanati; potrebbero anche parlare con gente del luogo ed essere coinvolti nel modo di vivere di questa terra, delle sue abitudini e tradizioni.


Ci siamo! Quest’anno la Pasqua 2017 cade il giorno 16 aprile, sarà quindi piena primavera e (speriamo) che il meteo ci regali delle belle giornate di sole! L’agriturismo è la scelta perfetta per passare la Pasqua; stare in mezzo alla natura, i bambini sono liberi di correre e giocare e poi non dimentichiamolo: in agriturismo si mangia tanto e soprattutto bene con prezzi che sono sempre convenienti. Su Agriturismi.it trovate le offerte inserite direttamente dai gestori delle strutture. Per Pasqua 2017 ci sono oltre 300 offerte disponibili; alcune davvero super convenienti e ricche.

Ecco la lista completa delle offerte in agriturismo:

Offerte Pasqua in tutta Italia

Pasqua in Abruzzo
Pasqua in Basilicata
Pasqua in Calabria
Pasqua in Campania
Pasqua in Emilia-Romagna
Pasqua in Friuli Venezia Giulia
Pasqua in Lazio
Pasqua in Liguria
Pasqua in Lombardia
Pasqua in Marche
Pasqua in Molise
Pasqua in Piemonte
Pasqua in Puglia
Pasqua in Sardegna
Pasqua in Sicilia
Pasqua in Toscana
Pasqua in Trentino Alto Adige
Pasqua in Umbria
Pasqua in Valle d’Aosta
Pasqua in Veneto

Noi di Agriturismi.it facciamo il meglio che possiamo per promuovere gli agriturismi offrendovi il meglio delle offerte nel panorama italiano. Buona scelta e Buona Pasqua!


La primavera è un momento perfetto per trascorrere giorni di vacanza, le giornate cominciano ad allungarsi, la temperatura diventa gradevole e i bassi costi del soggiorno rendono i giorni di vacanza (o i weekend) davvero piacevoli e convenienti. Ok, ma dove andare? L’Italia, lo sappiamo bene, è uno scrigno di tesori, panorami e bellezze, vogliamo però consigliarvi 3 mete per questo marzo in agriturismo.

Dolomiti Bellunesi in agriturismo

Cercate la neve e paesaggi montani da togliere il fiato? Le Dolomiti fanno per voi. Che vogliate semplicemente godere dell’atmosfera oppure indossare sci e ciaspole, la scelta delle Dolomiti è perfetta. Sono Patrimonio mondiale dell’Unesco a riprova dell’assoluto valore di questa scelta. Sono tanti gli agriturismi in zona, noi vi consigliamo 5 scelte per trovare il vostro agriturismo perfetto nelle Dolomiti.

Agriturismo Le Code (Belluno – Veneto)

Agriturismo Casa De Bertoldi (Belluno – Veneto)

Agriturismo Al Bachero (Belluno – Veneto)

Agriturismo Degasper Giorgio (Cortina d’Ampezzo – Belluno)

Maso Palafavera (Zoldo Alto – Belluno)

Agriturismo a Gubbio e dintorni

In Umbria, nel cuore dell’Italia, scegliere Gubbio in primavera può essere una scelta intelligente. Un paesaggio aspro e collinare che si sussegue con continuità, una cucina italiana che raggiunge vette di alta qualità e gusto e tanti agriturismi davvero belli e suggestivi.

Agriturismo Valle Verde (Gubbio – Perugia)

Agriturismo Borgo Umbro (Perugia – Umbria)

Agriturismo Poggiomanente (Gubbio – Perugia)

Agriturismo La Coccinella (Valfabbrica – Perugia)

Agriturismo Montelovesco (Gubbio – Perugia)

Primavera in agriturismo in Sicilia

La Sicilia è un’isola assolata e splendida in ogni momento dell’anno. In primavera è una vera esplosione di luce e colori. Tanti gli agriturismo che offrono offerte super vantaggiose e comodi gli aeroporti di Palermo e Catania per raggiungere ogni angolo dell’isola.

Agriturismo Casale Poggio Del Tiglio (Viagrande – Catania)

Agriturismo Baglio San Nicola (Naro – Agrigento)

Agriturismo Il Casale Di Gurafi (Barcellona Pozzo di Gotto – Messina)

Agriturismo Sicily Country House & Beach (Catania – Sicilia Via Gattopardo)

Agriturismo Vultaggio (Trapani – Sicilia C.da Misiliscemi)

Offerte in agriturismo… su Agriturismi.it!

In più, c’e’ sempre il nostro catalogo di offerte che contiene più di mille proposte inserite direttamente dai gestori degli agriturismi italiani. Il catalogo più ricco e aggiornato del web! 😉 Buona scelta e buona vacanza in agriturismo. ELENCO OFFERTE


img_5567

Di seguito vi spieghiamo come cucinare una deliziosa (e leggera torta) al cioccolato e pere. Buona preparazione 🙂

Ingredienti

  • 260 g di farina 0
  • 45 g di cacao amaro
  • 3 uova medie
  • 150 g di zucchero semolato
  • 70 g di burro
  • 140 g di latte intero
  • 3 pere Kaiser mature
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1 manciata di gocce di cioccolato fondente

Ricetta

  • Taglia le pere a fette, riponile in una ciotola e aggiungi un pò di succo di limone.
  • Con le fruste elettriche sbatti le uova insieme allo zucchero fino a renderle chiare e spumose. Aggiungi il pizzico di sale e mescola. 
  • In un pentolino scioglie il burro e lascia intiepidire.
  • Unisci la farina 0, il cacao ed il lievito setacciati alternandoli con il latte, mescolando il tutto con un cucchiaio di legno.
  • Aggiungi il burro e amalgama con delicatezza.
  • Aggiungi le pere tagliate a cubetti è una manciata di gocce di cioccolato fondente.
  • Imburra e infarina una teglia di 30 cm di diametro ed aggiungi il composto nella tortiera.
  • Inforna a 180° per circa 35 minuti. Fai la prova stecchino per verificarne la cottura.
  • Sforna e gustala in compagnia 🙂

 

fattorie_didattiche_veneto

La Regione del Veneto, in collaborazione con le Organizzazioni Professionali agricole, promuove la quattordicesima edizione della Giornata delle Fattorie Didattiche Aperte.

 

Un evento dedicato alla scoperta e alla riscoperta del mondo dell’agricoltura, che domenica 9 ottobre coinvolgerà ben 155 fattorie dislocate sull’intero territorio regionale.

Read more »


Agriturismo La Casa del Ghiro

Approfitta delle grandi offerte inserite direttamente dai gestori degli agriturismi! Ecco la lista completa di oltre mille proposte e idee per trascorrere la tua estate 2016 in agriturismo.

 

Read more »