Articoli e Curiosità Archivi – Agriturismi.it

Archive for the ‘Articoli e Curiosità’ Category

Teatro antico di Taormina

Vi portiamo a conoscere una delle perle della Sicilia: Il Teatro Antico di Taormina. Resterete incantati dal panorama mozzafiato sul Golfo di Schisò, sullo sfondo l’Etna, il vulcano attivo più grande d’Europa che crea un paesaggio di straordinaria bellezza.

Il Teatro si trova molto vicino a Taormina, incantevole cittadina famosa in tutto il mondo per la sua bellezza, modificato in epoca romana, ha ospitato spettacoli con i gladiatori gladiatori, inoltre, veniva usato come teatro dove venivano rappresentate commedie e spettacoli.

Panorama del teatro

Il suono si propaga in modo eccellente, e ancora oggi viene apprezzato da artisti di tutto il mondo per la qualità audio che riesce a creare. Vedere uno spettacolo nel Teatro Antico di Taormina è una esperienza formidabile sia di giorno che di notte. Durante il giorno si spazia verso il panorama mediterraneo (fino a Catania e oltre), la sera, con l’illuminazione studiata appositamente, sembra di vivere l’atmosfera di tempi antichi. Una vera emozione in una location da sogno.

Vi consigliamo i nostri agriturismi nelle vicinaze di Taormina per scoprire le bellezze di questa zona di Sicilia così ricca di storia e dal contesto naturale di eccezionale valore. Buone vacanze.

La bella Bosa (credits Pixabay)

Vi portiamo alla scoperta di Bose, una bellissima città che si trova in Sardegna nella costa a sud di Alghero che dista circa 45 chilometri. Un centro storico caratteristico e autentico inserito nel magnifico contesto dell’isola, con una architettura che stupisce e regala scorci che sembrano da cartolina. Una cittadina tranquilla con meno di 8 mila abitanti, mai troppo affollata, vedrete le vie del centro, i palazzi imponenti e ricchi di storia, chiese e piazze.

Bosa è attraversata dal fiume Temo ed era una volta un ricco porto fluviale che ha reso la città ricca di storia e monumenti. Resterete incantati dai resti delle antiche concerie, dalle enormi palme, le case colorate e la splendida vista sull’imponente castello Malaspina che domina la città.

Panorama di Bosa con in fondo il mare di Bosa Marina

Il modo giusto per scoprire Bosa, è quello di camminare senza una meta particolare per le stradine medievali del centro storico, Il quartiere di Sa Costa è quello forse più caratteristico, ricco di scalinate e facciate dipinte. Da vedere la bella Cattedrale, il Castello Malaspina e il ponte antico che attraversa il fiume nel centro cittadino.

Vi consigliamo i nostri magnifici agriturismi nel centro di Bosa per alloggiare nella natura e gustare i piatti tipici della cucina sarda a km zero.

Splendida foto della Volpe (da Pixabay.com)

Oggi vi facciamo conoscere un animale bellissimo e sfuggente: la Volpe Rossa. Si tratta di un animale selvatico appartenente alla famiglia dei Canidi e abbastanza diffuso in gran parte della penisola italica.

E’ un animale di media taglio con un peso che può variare fra i 3 e gli 11 chili. Ha un aspetto di colore rossiccio, con un muso allungato e lunghe orecchie triangolari. Molto curiosi e intelligenti, le volpi possono vivere in media fino ai 12 anni.

La volpe rossa è un animale onnivoro, caccia prede molto varie, da uccelli, insetti ad altri canidi. Le specie di cui si nutre sono gli invertebrati, uova varie e piccoli anfibi e rettili in genere (lucertole, rane, serpenti ecc).

Cacciano solitamente da sole e hanno i sensi molto sviluppati, con il loro udito possono sentire anche piccoli mammiferi che si nascondo nei prati o nella vegetazione. In genere vivono in coppia o in piccoli grutti con 4,5 individui. Animale dalla furbizia leggendaria, la volpe rossa si trova a suo agio tra i boschi e le campagne. La sua calda pelliccia la protegge dalle intemperie e dal freddo della stagione invernale.

Il centro del paese di Masserano (Biella)

Oggi vi portiamo alla scoperta di Masserano, un piccolo comune in provincia di Biella (Piemonte) che oggi conta circa 2200 abitanti e vi farà fare un vero viaggio nel passato.

Questo centro storico è uno dei tanti gioielli nascosti d’Italia, facilmente raggiunbile da Biella e dall’autostrada A4 Torino-Milano. Il centro del paese è ben conservato e si presta ad essere scoperto a piedi, tanti scorci sembrano arrivare direttamente dal medioevo, una passeggiata sotto i portici perfettamente conservati, ci sono poi diverse attrazioni che vi consigliamo di visitare. Per primo il Palazzo Ferrero Fieschi, grandioso palazzo che oggi ospita il comune ma è comunque aperto al pubblico, volendo è possibile fare una visitita guidata (cercate le informazioni online) che vi farà scoprire la magnificenza di questo luogo.

Scorcio di Masserano (Biella) – Chiesa di San Teonesto

La Chiesa dell’Annunziata, che vi stupirà per la sua facciata colorata e i suoi interni decorati con grande gusto. Altra chiesa da visitare è quella di San Teonesto, oggi sconsacrata, conserva il fascino dei tempi passati.

Passeggiare per Masserano vi regalerà sensazioni autentiche, di un luogo dal passato importante che meriterebbe di essere conosciuto e vissuto per la bellezza che ancora custodice. Non vi pentirete di venire a scoprire questo angolo di biellese così caratteristico e ricco di storia.

Vi consigliamo i nostri agriturismi nel biellese per alloggiare nel verde e gustare i piatti tipici piemontesi.

La Torre del Mangia

Uno dei simboli di Siena e dell’Italia intera è certamente la famosa Torre del Manga che si trova in Piazza del Campo a Siena. Fu costruita tra il 1325 e il 1348, e svetta altissima con i suoi 88 metri, la sua imponenza la rende imponente nel panorama splendido della campagna senese.

Una antica leggenda vorrebbe che ai 4 angoli della torre siano state murate delle monete per difendere le torri da fulmini, terremoti ed eventi avversi.

In cima alla Torre del Mangia si trova il Campanone che venne installato nel 1666. Chiamato dagli abitanti “Sunto” raggiunge il raguardevole peso di 6760 kg, viene suonato con il tradizionale batacchio a mano per il giorno del Palio.

Piazza del Campo a Siena

Per raggiungere la cima della torre e goervi un panorama mozzafiato sulla città di Siena e sulle campagna circostanti, dovrete fare più di 400 scalini, un numero approssimativo perchè pare che nessuno sappia esattamente quanti scalini siano necessari per arrivare in cima.

Vi consigliamo i nostri agriturismi vicino a Siena per scoprire la torre e i magnifici tesori che questa splendida città custodisce.

Oggi vi portiamo a conoscere borgo di Seborga che si trova in provincia di Imperia in Liguria e oggi conta circa 300 abitanti. In posizione panoramica da qui il paesaggio permette di ammirare il Mar Ligure fino alla lontana costa francese. Il centro storico è molto ben tenuto e si sviluppa in un intreccio di vie, piazze, vicoli su cui si aprono scorci davvero bellissimi. Nel centro sono molte le botteghe artigianali e i negozi che vendono i prodotti tipici della zona.

La piazza San Martino è la maggiore di Seborga e qui si affaccia la bella chiesa e il Palazzo dei monaci, antica sede della Zecca. Una visita a Seborga corrisponde ad un viaggio nel suo antico passato di principato (qui veniva coniata una moneta locale), lo stemma araldico vi accoglierà nella piazza principale del borgo.

Vi suggeriamo la nostra selezione di agriturismi nelle vicinanze di Imperia per scoprire questo gioiello della Liguria.

Vista sul mare

Oggi vi portiamo a scoprire Agropoli, una bella località con circa 20mila abitanti che si trova in provincia di Salerno in Campania. Fondata in antichità dai greci, mantiene tracce importanti delle varie colonizzazioni, dai bizantini fino ai saraceni. La città si affaccia sul bellissimo golfo di Salerno e le bellissime spiagge dalle acque cristalline; la spiaggia di Trentova e la cala di San Francesco sono tra le più conosciute della zona.

Castello angioino-aragonese di Agropoli

Entrando dalla antica porta, si accede al “borgo antico”, un susseguirsi di vicoli e scorci caratteristici che si aprono sul mare, molto bella la chiese della Madonna di Costantinopoli e quella dei Santissimi Pietro e Paolo. Domina sul borgo l’antico castello che è oggi possibile visitare.

Vi consigliamo i nostri agriturismi vicino ad Agropoli per scoprire questa zona della Campania davvero bellissima dal punto di vista naturalistico e culturale.

La bella piazza di Marostica

Uno degli eventi per appassionati degli scacchi tra i più importanti del mondo: la partita a scacchi di Marostica che fu ispirata da una antica vicenda che risale addirittura al 1454.

La prima edizione avvenne nel 1923 per iniziativa di due studenti che la proposero e curarono l’organizzazione. L’evento richiede la partecipazione di tantissime persone, sono circa 600 i figuranti in costume, tra sbandieratori, cavalieri, giocolieri, e popolani che interpretano i vecchi mestieri.

La leggenda narra che quando Marostica faceva parte della Serenissima Repubblica, Rinaldo d’Angarano e Vieri da Vallonara si sfidarono in una partita a scacchi a grandezza naturale per avere l’amore della bella Lionora, figlia del governatore di Marostica.

Ogni due anni per ricordare questo evento, nel mese di settembre viene giocata nella magnifica piazza Castello una fantastica partita a scacchi con personaggi viventi.

Per ogni informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale dove troverete date, biglietti e orari della prossima avvincente partica a scacchi. Se cercate un agriturismo vicino a Marostica, ecco la nostra selezione di strutture: Clicca qui.

La spiaggia di Cala Goloritzé

Vi portiamo nel territorio di Santa Maria Navarrese, piccola frazione di Baunei, nella provincia di Nuoro, qui si trova un vero angolo di paradiso, la meravigliosa spiaggia di Cala Goloritzé.

Si tratta di una insenatura non facilmente raggiungibile via terra, si lascia l’automobile in un parcheggio e si inizia un sentiero che in poco tempo vi porterà in questo luogo talmente bello da sembra irreale. La scenografica di questo luogo è incredibile, una spiaggia di sassolini bianchi levigati, un mare una trasparenza mai vista, acque di color turchese e rocce modellate dal mare nel corso dei millenni.

La spiaggia di Cala Goloritzé e la la celebre guglia di Monte Caroddi

Davvero spettacolare è la famosa guglia di Monte Caroddi che si inarpica fino ai 143 metri sul livello del mare, è meta di scalatori e la vista dalla sua sommità è qualcosa di unico al mondo. Questo luogo del golfo di Orosei è uno dei luoghi più fotografati e conosciuti della Sardegna; visitare la spiaggia di Cala Goloritzé è una esperienza unica che ogni amante del mare dovrebbe fare almeno una volta nella vita.

Chiesa di Santa Maria della Consolazione

Oggi vi portiamo alla scoperta del borgo calabrese di Altomonte; si trova in provincai di Cosenza ed è un paese con un centro storico bellissimo che fa parte della lista dei Borghi più Belli d’Italia.

Altomonte conserva una architettura medioevale di grande bellezza, tanto che è considerato come una dei borghi più belli d’Italia. In posizione elevata, siamo intorno a 500 metri di alteza, offre una vista unica sul territorio circostante, paesaggi stupendi che non vi stancheranno di essere fotografati.

Vista del borgo

Da non perdere la Chiesa di Santa Maria della Consolazione, risale al 1300 ed è uno dei più importanti monumenti dell’architettura angioina in Calabria. Il Castello Normanno, che risale all’anno 1000 e vi stupirà per la sua imponenza ed eleganza. La Chiesa di San Francesco di Paola, che ospita sculture e affreschi di grande pregio oltre a tre tele di Angelo Galtieri.

Vi consigliamo i nostri agriturismi nelle vicinanze di Altomonte per alloggiare nel massimo comfort e provare la splendida cucina calabrese tipica della zona.