agriturismi marche Archivi | Agriturismi.it

Posts Tagged ‘agriturismi marche’

Fontana nel centro storico

Oggi vi portiamo alla scoperta di Senigallia e del suo territorio. E’ una città di 44 mila abitanti in provincia di Ancona nelle Marche, la città si affaccia sul mare ed è circondata da verdi colline, il centro storico è davvero bellissimo e ancora rispetta l’antica impostazione tipica delle città di origine romana.

La Rocca Roveresca

Il monumento più importante della città è la Rocca Roveresca, un imponente edificio militare che risale al 1400 e fu fatta costruire da Giovanni della Rovere. Il centro storico è ricco di edifici, piazze e fontane di grande pregio, ad esemio il Palazzo del Duca, il Palazzetto Baviera, i Portici Ercolani, il Foro Annonario e la Chiesa della Croce, che ospita dipinti importanti come la “Sepoltura di Cristo” del Barocci.

Spiaggia di Senigallia

Dopo aver visitato il centro storico, ci si può regalare qualche ora di mare nelle belle spiagge che Senigallia offre: ad esempio la spiaggia detta “di velluto”, un arenile di sabbia fine lunga ben 13 chilometri, fino ad arrivare alla bellissima “Rotonda a Mare“, che fu costruita per scopi idroterapici e oggi utilizzato per mostre ed eventi culturali. Il lungomare è ottimamente attrezzato e offre tutto ciò che serve per trascorrere le vacanze all’insegna della famiglia e dello svago.
Vi consigliamo i nostri agriturismi nei dintorni di Senigallia per scoprire questa bella città alloggiando nel verde delle nostre strutture rurali.

Foto della valle

Oggi vi portiamo a scoprire la Valle dell’Aso, una bellissima zona turistica che si trova nelle Marche. La valle è attraversata da un fiume ed e’ composta da boschi, frutteti, vigneti, orti e coltivazioni, è un luogo ancora oggi intatto nella sua bellezza.

La bella fioritura

La Val d’Aso è bellissima in ogni stagione, il clima è sempre gradevole e gli scenari sono a dir poco spettacolari. Il bel panorama spazia dal verde più intenso fino a farci intravedere il mare, in autunno la valle si colora del giallo, dell’ocra e del marrone; in inverno invece le colline e i monti si coprono di neve in un bianco accecante. Durante la fioritura primaverile tutto si tinge di rosa e viola ed è una vera poesia per gli occhi.

Vi consigliamo di visitare la Val d’Aso in uno dei nostri splendidi agriturismi, troverete grande ospitalità e la tipica cucina marchigiana a km zero. Buon soggiorno in Val d’Aso!

Il bellissimo Castello di Gradara

Gradara è un magnifico borgo di quasi 5mila abitanti in provincia di Pesaro e Urbino, si mostra da lontato, il profilo del castello che domina l’abitato è ben riconoscibile e affascina con le sue torri. Entrando a Gradara sembra di fare un salto indietro nel tempo, tutto sembra parlare di un lontano passato, l’atmosfera non potrà che coinvolgere e stupire.

Le Vie del borgo

Il Castello di Gradara sorge su di una collina a 142 metri di altezza, dove il torrione principale domina l’intera vallata. Secondo la leggenda il Castello fu teatro della tragedia di Paolo e Francesca, cantati da Dante nella Divina Commedia. I due amanti furono protagonisti di una storia drammatica, furono infatti uccisi per mano di Gianciotto Malatesta, fratello di Paolo e marito di Francesca.

Nella Rocca di Gradara ancora oggi si può visitare la camera di Francesca, dove si trova la botola da cui si pensa Paolo fuggì, dopo che suo fratello li sorprese insieme.

Oltre al castello, si può visitare anche la rete di cunicoli e grotte che attraversano il suottosuolo, probabilmente creati per riunioni segrete e inizialmente come di luoghi di culto bizantino.

Le mura medievali del Castello

La Provincia di Pesaro Urbino è una terra antica, ricca di tradizioni, borghi e paesaggi mozzafiato, in questo contesto gli agriturismi sono una scelta ideale per alloggiare nella natura gustando l’ottima cucina marchigiana e romagnola. Il territorio di Gradara è ricco d’ulivi, vigneti e dall’antica tradizione culinaria. Vi suggeriamo la nostra selezione di Agriturismi vicino a Gradara per scoprire il borgo e visitare il bellissimo castello.
Buona visita da Agriturismi.it!

Le Grotte di Frasassi

Le Grotte di Frasassi si trovano nell’Appennino marchigiano, è sono considerate uno dei percorsi sotterranei più belli e affascinanti del mondo.

Un ambiente incontaminato, composto da spazi suggestivi e ricchi di straordinarie vedute. Si tratta di un ecosistema sotterraneo che si è creato in milioni di anni e che oggi ci racconta la storia come in un meraviglioso diario.

Le Grotte di Frasassi appaiono ai visitatori come un luogo incantato, fuori dal tempo e lontano dalla nostra dimensione. La lunghezza totale delle grotte è di circa 30 chilometri, la sua “stanza” più grande, chiamata Abisso Ancona, è talmente grande da poter ospitare il Duomo di Milano in tutta la sua maestosità.

Le dimensioni nelle grotte sono letteralmente ciclopiche, vi troverete stalagmiti trasparenti dalle meravigliose trame di cristallo che si specchiano su laghi di acqua dolce purissima.

Le Grotte di Frasassi

Vi sono concrezioni che meritano di essere citate: i Giganti, le enormi stalagmiti di 20 metri di altezza che vi stupiranno, o l’enorme stalagmite di 15 metri che si posiziona al centro della Sala dell’Obelisco. Vi è poi lo spettacolo delle Canne d’organo nel Canyon, con le famose “Candeline” che si specchiano su un laghetto di acqua cristallina. Queste sono solo alcune delle incredibili formazioni che potrete ammirare in un viaggio di scoperta nel meraviglioso mondo sotterraneo delle grotte.

Le grotte di Frasassi si trovano nel territorio del comune di Genga, in provincia di Ancona. E’ una zona dal bellissimo paesaggio aspro e rurale, vi consigliamo di soggiornare in agriturismo che è la base perfetta per scoprire le grotte e visitare i numerosi tesori naturali e culturali delle Marche.

Ecco la nostra lista di agriturismi vicino alle Grotte di Frasassi

Urbino sorge nelle belle colline marchigiane, tra la valle del Metauro e la valle del Foglia è città d’immensa ricchezza storica e artistica. A Urbino potrete ammirare una dei centri storici più belli d’Italia.
Circondata da una lunga cinta muraria in cotto e arricchita di edifici in pietra arenaria, Urbino da piccolo borgo divenne la “culla del Rinascimento” e, ancora oggi, vi stupirà per la sua ricchezza ricercata.

Urbino si trova nelle Marche; splendida regione nel centro Italia che ospitata splendidi agriturismi, ville e country house.

Grazie alla sua tmosfera rinascimentale la città è entrata nella world heritage list nel 1998.

Urbino - Archivio Città di Urbino Foto di Paolo Minni
Lo skyline di Urbino con il Palazzo Ducale

Federico di Montefeltro ha lasciato un forte segno a Urbino rendendola ricca di monumenti edili e artistici, la cui influenza si è estesa al resto d’Europa. Federico era un grande mecenate e non solo seppe trasformare Urbino in una magnifica corte, ma anche attrarre nel ducato il meglio che la cultura umanistica e rinascimentale dell’epoca. Piero della Francesca fu una delle personalità artistiche più influenti della Urbino rinascimentale.

Passeggiando lungo le strette stradine si incontrano gli edifici più belli della Urbino rinascimentale: L’ex Monastero di Santa Chiara, la Chiesa di San Domenico, il Mausoleo dei Duchi nella Chiesa di San Bernardino, palazzo Boghi e il maestoso Palazzo Ducale.

A Urbino ogni anno c’è la Festa dell’aquilone che si tiene a settembre. Si tratta di una vera e propria gara in cui vince chi riesce a far volare il proprio aquilone più in alto. Davvero un evento imperdibile!

Palazzo Ducale a Urbino

Urbino plays Jazz è uno dei più famosi festival organizzati ad agosto da Urbino Jazz Club ed è promosso dal Comune di Urbino; è uno dei più importanti eventi internazionali legati alla promozione della musica jazz.

Nei laboratori della città si crea arte da secoli: orafi, ebanisti, ceramisti, molti gli artigiani legati all’edilizia (stuccatori, pittori, falegnami, scalpellini); le botteghe del centro storico vi stupiranno per le loro creazioni vecchie e nuove.

Urbino è anche sede di una delle più antiche università, la Carlo Bo, che nasce nel 1506, conta oggi più universitari che residenti e vanta una famosa Accademia di Belle Arti.

Vi consigliamo i nostri migliori agriturismi nelle vicinanze di Urbino dove soggiornare in totale relax e provare le meravigliose pietanze tipiche della cucina marchigiana.

Qui le nostre offerte esclusive nelle Marche
Agriturismo Pietra Rosa
Agriturismo Dai Mori
Country House Il Biroccio

Villa Gens Camuria

Villa Gens Camuria

Oggi vi portiamo nella Riviera del Conero,  splendida zona tra il mare e le colline delle Marche. Qui troviamo l‘Agriturismo Villa Gens Camuria, situato in posizione strategica, trattasi di un casolare storico completamente ristrutturato provvisto di comfort per tutta la famiglia e con un’area appositamente predisposta per gli animali. E’ il signor Paolo, il titolare, a presentarcela:

Qual è il motivo per cui hai deciso di aprire un agriturismo?

La nostra famiglia è sempre stata legata al territorio e le sue tradizioni, e aprire questo agriturismo ci ha dato modo di condividere e trasmettere tutto ciò ai nostri ospiti.

Da chi nasce l’idea di intraprendere questo tipo di attività?

È sempre stato per la nostra famiglia un sogno nel cassetto, ma senza il supporto delle nostre mogli questo progetto non si sarebbe mai realizzato. Abbiamo poi deciso di ristrutturare questo casolare storico in maniera “eco friendly” e portarlo di nuovo a vivere come agriturismo; struttura con una storia tutta sua, ci è sembrato il luogo perfetto per questo tipo di attività.

Lei viveva già nella zona in cui è situato l’agriturismo?

Nato e cresciuto a Camerano, ho sempre sentito una forte legame con questa terra; non c’era nessun altro luogo dove poter aprire un agriturismo se non qui. La nostra struttura, come anche la fattoria, prendono infatti il nome Gens Camuria, termine che si riferisce all’appellativo del popolo di Camerano alle origini.

Che tipo di servizi offrite agli ospiti?

Villa Gens Camuria è stata progettata per essere un’oasi di pace e al tempo stesso fonte di divertimento per tutta la famiglia. Per questo la nostra struttura offre diversi tipi di servizi: un amplissimo parcheggio, una grande piscina con vasca idromassaggio, area giochi bimbi, una zona barbecue, area agility dog, lavanderia self-service, free Wi-Fi, aria condizionata e camere da letto dotate di materassi memory e 3 tipologie di cuscino ascelta (memory, piuma e tradizionale), perché soggiornare in una struttura “comoda” è fondamentale durante la propria vacanza.

Villa Gens Camuria

Villa Gens Camuria

Qual è l’aspetto che caratterizza di più la sua struttura?

Il dettaglio che distingue di più Villa Gens Camuria è senz’altro l’atmosfera di familiarità. Non siamo come le altre strutture standard, ma ci basiamo sul calore e il rapporto con i nostri ospiti. Il simbolo della nostra struttura è infatti ripartito in 4 parti: il gatto, il fuoco, la croce e il cielo stellato. Il gatto rappresenta la nostra famiglia, che di cognome fa appunto Gatti, il fuoco è simbolo di passione e la croce di fede, caratteristiche entrambe necessarie a mio parere per poter mandare avanti una tale attività. Il cielo stellato fa riferimento al sogno dei nostri padri di aprire una simile struttura, sogno che finalmente si è concretizzato.

Qual è la soddisfazione più grande nello svolgere la sua attività?

Sicuramente la soddisfazione più grande arriva quando riusciamo a far felici i nostri ospiti. Il nostro obiettivo è sempre quello di farli sentire a casa e parte integrante della nostra famiglia e del nostro territorio. A chi soggiorna con noi consigliamo sempre attività da provare e luoghi da vedere; offriamo anche giri presso la nostra Fattoria, dove possono visitare non solo la struttura, ma anche assistere ai processi di produzione.

Cosa consiglierebbe a un ospite che desidera soggiornare presso la sua struttura?

Il mio consiglio è quello di vivere il territorio. Fare una semplice vacanza può essere divertente, ma vivere il territorio è un’esperienza unica nel suo genere. Durante il loro soggiorno dovrebbero provare a visitare i nostri luoghi più caratteristici, come tutte le belle e diverse spiagge della Riviera del Conero o luoghi di culto e cultura come Loreto o Recanati; potrebbero anche parlare con gente del luogo ed essere coinvolti nel modo di vivere di questa terra, delle sue abitudini e tradizioni.

San_Valentino_agriturismi

La festa più attesa dagli innamorati è alle porte, e quale cornice più sognante e romantica di quella di un antico borgo medievale, magari immerso in un dolce paesaggio collinare e dominato da una leggendaria fortezza? Ecco alcuni suggerimenti per trascorrere un San Valentino da fiaba nel cuore della nostra penisola, con una sosta rilassante in agriturismo.
Read more »

Tipicità Regionale: Cresc Tajat con Fagioli - MarcheIngredienti
Per la pasta:
– 300g. Farina 00
– 200g Farina di mais fioretto
– 250 ml. acqua,
– un pizzico di sale
Per la salsa:
– 250 g. di fagioli
– 250 g. salsa d pomodoro
– 1 cipolla piccola
– 2 coste di sedano

Read more »

libriData: 19 ottobre 2013 – 20 ottobre 2013

Location: Senigallia (AN)

Regione: Marche

Read more »

San-Benedetto-del-TrontoLe Marche sono una regione di grandissimo fascino storico e paesaggistico. Sono davvero tanti i luoghi che valgono una visita, e noi oggi vi portiamo alla scoperta della Riviera delle Palme. Stiamo parlando del tratto di costa che parte da Cupra Marittima e arriva fino al fiume Tronto.

Read more »